PALAZZO CARAFA DI ROCCELLA

Via dei Mille, 60, Napoli, NA, Italia

Le notizie sull’edificio partono nel 1667, quando il proprietario Francesco de Sangro, cedette l’immobile a Giuseppe Carafa, in occasione del matrimonio della figlia Antonia. Inizialmente villa di campagna, nel 1769, Vincenzo Maria Carafa Cantelmo Stuart incaricò l’architetto Luca Vecchiato di trasformare la struttura in un palazzo degno del casato che ospitava. Qualche anno più tardi vennero effettuati altri lavori per volontà dell’allora proprietario Gennaro Carafa Cantelo Stuart che andarono a modificare la struttura della facciata. Venne realizzata la struttura ancor oggi esistente, con i tre piani con attico e l’atrio scoperto con a fianco un patio che anticipa il giardino.  A partire dal 2004 l'edificio è di proprietà del Comune, che lo ha adibito a sede del Palazzo delle Arti di Napoli-Pan.  


NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su tutti gli eventi della città